Il sostegno alle imprese del turismo nel DL del PNRR

Il Governo ha previsto uno stanziamento a step per le aziende del turismo che investono in digitalizzazione, tenuta antisismica, eliminazione barriere architettoniche, interventi edilizi, realizzazione piscine ed impianti termali, efficientamento energetico.

Il contributo, riservato a imprese alberghiere, attività agrituristiche, strutture ricettive all’aria aperta, imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici, parchi tematici, per soggetto beneficiario può arrivare a fino a 100 mila euro.

Previsto anche un credito di imposta in compensazione per l’80% delle spese sostenute, che può sommarsi al fondo perduto concesso.

Il contributo a fondo perduto sarà erogato al soggetto beneficiario in un’unica soluzione a conclusione dell’intervento, ma c’è la possibilità (dietro presentazione di fideiussione bancaria o assicurativa), di richiedere il 30% in anticipo.

LEAVE REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *